Augen auf beim Tanken

Il consiglio degli esperti

Occhi aperti durante il rifornimento

Se alcune case automobilistiche hanno installato sui propri veicoli delle speciali bocchette per il rifornimento, adatte solo alle pistole erogatrici di diesel, vorrà pur dire qualcosa. Tuttavia, sono ancora molte le vetture in circolazione che non sono dotate di questo espediente per evitare gli errori. Pertanto, vale la regola: tenete gli occhi aperti durante il rifornimento. Se si riempie il serbatoio con del carburante inadatto si rischia un danno al motore che può costare migliaia di franchi.

I tecnici avvertono: . Un rifornimento errato può danneggiare le pompe del carburante, gli ugelli d’iniezione, i filtri e il motore stesso. Per questo motivo, il veicolo deve sempre essere portato in officina.

Occorre distinguere tra gli scenari: è stato eseguito il rifornimento senza avviare il motore? Il motore è stato avviato e il veicolo è partito? L’automobile è partita e poi si è fermata? Le conseguenze, e i costi, sono diversi: per ciascuna di queste situazioni, i costruttori hanno stabilito un protocollo d’intervento. In qualche caso può essere sufficiente svuotare il serbatoio e pulire l’impianto d’alimentazione; in altri, sarà invece necessario sostituire il serbatoio, le tubature, la pompa ad alta pressione e gli iniettori. Questo, può portare a un danno totale.

Al fine di ridurre il rischio di rifornimenti non corretti, gli esperti raccomandano di contrassegnare chiaramente le pistole erogatrici con un’indicazione del carburante che sia facile da riconoscere. L’organizzazione degli esperti e dei periti vorrebbe, inoltre, che le case automobilistiche indicassero chiaramente, presso il bocchettone di riempimento del serbatoio, il carburante adatto. Inoltre, tutti i veicoli, e non solo alcuni, dovrebbero essere dotati di una protezione contro gli errori di rifornimento.

foto: zVg

Autore: Jens Riedel

Le piace l'articolo?:

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.