Prevenzione degli incidenti & educazione stradale

Attenzione bambini sul percorso casa-scuola!

Con la fine delle vacanze estive inizia la scuola per decine di migliaia di bambini in tutta la Svizzera. Li attendono grandi novità e nuove esperienze. Anche il tragitto casa-scuola è una di queste. Specialmente per i bambini più piccoli in età prescolastica si tratta di un’importante sfida. Con il raggiungimento dell’età scolastica, aumenta il rischio di incidenti per i bambini. Affinché gli scolari possano compiere tragitti stradali senza incidenti occorrono intense misure di educazione stradale e le campagne di prevenzione della polizia e dell’ACS con il sostegno dei genitori e dei docenti.

I bambini non conoscono ancora tutti i pericoli della strada. In virtù del loro sviluppo cognitivo, non sono in grado di valutare correttamente tutte le situazioni del traffico. Per i bambini fino ai 9 anni, il rischio maggiore è costituito dall’attraversamento della carreggiata. Anche se imparano molto presto ad attraversare la strada sulle strisce pedonali solo in base alla regola “aspetta – guarda – ascolta – vai”, per i più piccoli utenti della strada l’attraversamento della stessa comporta ancora una grande insicurezza. Ridurre questa insicurezza e consolidare un comportamento corretto nei bambini è compito del Merlo bianco dell’ACS Automobile Club Svizzero e del suo programma di educazione stradale “Aprite gli occhi!”.

L’educazione stradale del Merlo bianco

Equipaggiati con un veicolo e materiale didattico dell’ACS Automobile Club Svizzero gli istruttori del traffico della polizia portano l’educazione stradale negli asili e nelle elementari. Le lezioni, adatte all’età dei bambini, si svolgono in modo orientato alla pratica e facilmente memorizzabile in collaborazione con il Merlo bianco. I bambini sono coinvolti attivamente nell’insegnamento.

Fondamentale è il ruolo degli adulti nell’educazione stradale dei bambini. Devono essere consapevoli del ruolo di esempio e utilizzare sempre le strisce pedonali per attraversare la carreggiata. Alla guida di un veicolo, occorre lasciare ai bambini sul bordo del marciapiede tempo sufficiente per attraversare le strisce. Non vanno dati segnali con le mani e occorre sempre fermarsi completamente. Non va suonato il clacson e va tenuto sott’occhio anche il traffico circostante.

Il messaggio principale del Merlo bianco per pedoni e conducenti è quindi “aprite gli occhi”!

Altre informazioni al sito: www.merlo-bianco.ch

Foto: Automobile Club Svizzero

Autore: Anita Brechtbühl

Le piace l'articolo?:
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.