Reifen Tipps

Consigli dell'ACS

Ottimi pneumatici per un viaggio sereno

La vostra auto può anche essere in ottime condizioni, ma se la qualità degli pneumatici non è eccellente, ne risentono non solo le prestazioni, ma anche la sicurezza. Chi sceglie prodotti economici o usati, risparmia a scapito della sua incolumità. Ecco alcuni consigli utili per il loro acquisto e la loro manutenzione.

Molleggiano, ammortizzano e rendono confortevole la guida. Le ruote sono, senza dubbio, uno tra i componenti fondamentali di un’auto: rappresentano l’unico punto di contatto con il manto stradale. Per questo motivo, è ancora più importante che, prima dell’acquisto, ci s’informi attentamente sulle loro caratteristiche e, in seguito, vi si presti la dovuta cura.

Non è infatti sufficiente seguire il ciclo stagionale estate-inverno: battistrada, pressione e stato generale devono essere controllati regolarmente (vedi consigli qui sotto). Lo stile di guida è altrettanto importante. Chi accelera bruscamente e, quindi, deve frenare in continuazione, non contribuisce di certo a limitarne il deterioramento. Chi invece adotta uno stile di guida tranquillo, e possibilmente regolare, ne aumenta significativamente la durata di vita.

In ogni caso, vale la regola che chi circola spesso nel traffico urbano necessita di pneumatici con una bassa resistenza al rotolamento. Chi invece viaggia spesso in autostrada, sceglierà di preferenza gomme ad alte prestazioni. Questo, perché ad alte velocità, e in condizioni meteorologiche mutevoli, gli pneumatici sono messi a dura prova.

 Consigli pneumatici
Infografica Consigli pneumatici (PDF) 

Ciò che conta negli pneumatici

1 Il profilo

per verificare lo stato dei vostri pneumatici, prestate attenzione alla profondità degli intagli nel battistrada. La legge prescrive uno spessore di almeno 1,6 mm. Noi vi consigliamo comunque di sostituire gli pneumatici già da un profilo di 2 mm (gomme estive) e, rispettivamente, 4 mm (gomme invernali).

2 La pressione

se è troppo bassa (ma anche eccessivamente alta) aumenta l’usura degli pneumatici e riduce il controllo sul veicolo. Eseguite una verifica mensile, affinché possiate viaggiare in tutta sicurezza e risparmiare denaro. I valori relativi alla pressione sono, di regola, riportati su un adesivo applicato allo sportellino del serbatoio o nel manuale d’uso della vettura.

3 Pneumatici estivi e invernali

è buona regola effettuare il cambio a Pasqua e a ottobre. A temperature inferiori ai sette gradi, sono raccomandate gomme invernali. I due modelli non vanno mai combinati.

4 Il deposito

gli pneumatici devono essere conservati in un luogo fresco, asciutto e al riparo dalla luce. Altrimenti, affidateli al vostro rivenditore o depositateli presso un garage.

5 L’età

non acquistate mai pneumatici vecchi! Possono presentare microfessure o crepe nel profilo o sulle pareti laterali. Per ridurre i rischi, gli pneumatici estivi andrebbero sostituiti ogni sei anni e quelli invernali ogni quattro.

Autore: Janine Weise

Le piace l'articolo?:

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.