Autopflege im Winter

Tipps zur Autopflege

Così la vostra auto supera bene il più rigoroso inverno

In inverno l’automobile è esposta a un’elevata sollecitazione dovuta agli agenti atmosferici. Se ci si attiene ad alcuni semplici accorgimenti, è tuttavia possibile traghettare la vettura indenne attraverso la stagione fredda.

Quando fuori fa freddo e le strade sono gelate, per molti automobilisti la guida si trasforma in un incubo. Ma in inverno non è solo la circolazione ad essere difficoltosa – la neve, il gelo, il freddo e il sale danno del filo da torcere anche all’auto. Tanto più sono importanti la cura e la manutenzione regolari e corrette del veicolo. È abbastanza ovvio che occorre munirsi in primo luogo di buoni pneumatici invernali. Ma vi sono altri punti da considerare per superare al meglio la stagione fredda.

Attrezzatevi convenientemente

D’inverno occorre sempre avere a portata di mano i seguenti utensili: raschietto per il ghiaccio, scopino per la neve, spray disgelante, telo copri parabrezza e una coperta calda.

Attenti ai graffi

Se l’auto la mattina è coperta di neve occorre rimuovere il candido manto con un morbido scopino. In tal modo si evitano danni alla vernice. Il raschietto va utilizzato, laddove necessario, solo per vetri.

Antigelo nel lavavetri

Usate un liquido lavavetri adatto per l’inverno. Dopo il riempimento del liquido tergivetri azionate l’impianto per il tempo sufficiente alla completa distribuzione della miscela. Un consiglio: se azionate brevemente i tergicristalli la sera dopo aver posteggiato l’auto evitate l’adesione sul vetro di prodotti da spargere a spigoli taglienti.

Per vederci chiaro

In inverno assume particolare importanza la pulizia del veicolo anche all’interno. In particolare, occorre pulire spesso il lunotto e il parabrezza poiché vi si deposita lo sporco. Inoltre è importante mantenere asciutto l’abitacolo scuotendo ad esempio i tappetini. In tal modo evitate che i vetri si appannino. È possibile prevenire l’accumulo indesiderato di umidità e la formazione di muffa lasciando aperte le porte per qualche tempo dopo l’arrivo a destinazione.

Il punto debole: la batteria

La batteria è uno dei più sensibili punti deboli dell’auto. Siccome in inverno si azionano contemporaneamente numerosi dispositivi elettrici come luci, ventola, tergicristalli e riscaldamenti occorre avere un particolare occhio di riguardo per la batteria. In altre parole: prima delle prime nevicate controllate la carica della batteria e, all’occorrenza, fatela ricaricare presso un’officina di vostra fiducia.

D’inverno all’autolavaggio? Sì, ma…

Neve, fango e sale rendono le auto d’inverno spesso impresentabili. Talvolta, una ripulita sotto le spazzole è più una necessità che un optional. Non dimentichiamoci che il lavaggio non rimuove solo il sale e lo sporco ma assicura anche una vista chiara attraverso i vetri.
Tuttavia, prima di passare nell’impianto di lavaggio, lo sporco più grossolano andrebbe rimosso a mano. Per togliere la neve si raccomanda l’uso di un apposito scopino per preservare la vernice da graffi. In caso di ghiaccio nei passaruota e cerchioni molto sporchi si può ricorrere a un’idropulitrice. Attenzione però: quando le temperature scendono di parecchi gradi sotto lo zero occorre evitare l’autolavaggio a causa del rischio di congelamento delle serrature e delle porte.

Autore: Daniel Schriber

Le piace l'articolo?:

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.