Hyundai i30 Fastback N

Molteplici talenti sotto una carrozzeria chic

https://blog.acs.ch/wp-content/uploads/2019/08/i30_Fastback_N_26.jpg
https://blog.acs.ch/wp-content/uploads/2019/08/i30_Fastback_N_interior13.jpg
https://blog.acs.ch/wp-content/uploads/2019/08/i30_Fastback_N_12.jpg
https://blog.acs.ch/wp-content/uploads/2019/08/i30_Fastback_N_interior1.jpg
https://blog.acs.ch/wp-content/uploads/2019/08/i30_Fastback_N_18.jpg
https://blog.acs.ch/wp-content/uploads/2019/08/i30_Fastback_N_interior4.jpg

Da autunno 2017, la Hyunday i30N è alimentata da un motore GTI che, già ad un primo sguardo, dimostra tutta la sua potenza. L’i30 Fastback N è più discreta. Dotata di grande eleganza, la sua dinamicità non ha nulla da invidiare al modello GTI.

Per CHF 39’390.-, il cliente può avere un’automobile dalla potenza totale di 275 cavalli, cinque modalità di guida e un cambio manuale preciso a 6 marce. Il prezzo supera di CHF 900.- quello della N Hatchback. Hyundai propone la trazione anteriore con il pacchetto N-Exclusive Pack e due speciali finiture di verniciatura, Performance Blue e Shadow Grey (colore di lancio), in opzione. La i30 Fastback N, lunga 4,46 metri, non può nascondere la sua parentela con il modello a cinque porte, più corto di dodici centimetri. Il frontale con griglia pronunciata, le prese d’aria e le strisce decorative rosse sono pressoché identici. Guardandola di profilo, però, la Fastback N vince in eleganza. Non sorprende che abbia già vinto numerosi premi di design.

Gli interni della vettura coreana hanno un aspetto sportivo e ben organizzato. Il cockpit è intuitivo e ben progettato, le modalità di guida sono selezionabili direttamente sul volante. Il tasto sinistro attiva le modalità eco, normale e sportiva. I modi N e N personalizzati si trovano sul pulsante destro. I programmi di guida influenzano le prestazioni del motore, lo sterzo, la regolazione dell’ammortizzatore, il controllo elettronico della velocità (ESC, electronic speed control), la regolazione del differenziale e il suono del motore. In più, il guidatore può influenzare il regime del motore durante il cambio di marcia.

Abbiamo potuto valutare le ottime prestazioni della i30 Fastback N sulle strade tortuose dei passi di Gran Canaria, un’isola spagnola molto popolare tra i turisti, le cui strade rimangono piacevolmente deserte durante il periodo di bassa stagione. La nuova automobile di casa Hyundai ha dimostrato in modo impressionante la sua capacità in curva. Lunghi rettilinei, curve strette: ecco il terreno preferito di quest’atleta di 1.516 kg montata su ruote massicce da 19 pollici. Tuttavia, la guida sportiva ha il suo prezzo: il motore a benzina turbocompresso da due litri (T-GDI) consuma facilmente dieci litri/100 km, a guida sostenuta. Il consumo standard è di 7,8 litri. La coppia massima di 353 Nm (con overboost in un breve periodo di tempo anche 378 Nm) è disponibile in un ampio range di velocità da 1.450 a 4.700 giri/min. Il temperamento atletico della vettura è limitato a soli 250 km/h. La i30 Fastback N passa da 0 a 100 km/h in 6,1 secondi.

Per testare i limiti di questo solido pronostico, c’è bisogno però di una vera pista da corsa. A Gran Canaria, il “Circuito de Maspalomas”, con i suoi 4,4 km lungo l’Oceano Atlantico, è la scelta perfetta. In modalità N, l’i30 Fastback N aderisce perfettamente all’asfalto anche ad alta velocità, percorre con precisione numerose curve e rimane controllabile, anche al limite delle sue capacità – questo perché l’ESP (controllo elettronico della stabilità) arriva in ritardo, ma non troppo e, se necessario, i freni si dimostrano perfettamente efficaci. Nonostante tutta la sua potenza e sportività, la Hyundai i30 Fastback N resta un’auto da tutti i giorni, la cui guida vi metterà di buon umore! Se dobbiamo assolutamente trovare un difetto, sottolineiamo l’impossibilità di trasmissione a doppia frizione.

Autore: Markus Rutishauser

Le piace l'articolo?:

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.