Suisse Caravan Salon 2016

SUISSE CARAVAN SALON

Ecco le tendenze attuali

È di nuovo tempo per il Suisse Caravan Salon a Berna, in programma dal 27 al 30 ottobre 2016 nella BERNEXPO. I rivenditori investono molto impegno nel più importante salone del settore, in piena espansione e ormai lontano dal tradizionale campeggio.

Con 3051 unità, nel 2015 sono stati immatricolati più camper di sempre, e i risultati ad agosto 2016 con +12 per cento rispetto all’anno precedente confermano la crescita di un mercato che nel 2000 registrava ancora un totale di 930 veicoli. Dal 2007 in Svizzera si acquistano ormai più veicoli da campeggio motorizzati che roulotte. Il che, però, non significa il tramonto della cultura del caravan. Semplicemente, il parco roulotte risulta da 20 anni stagnante attorno alle 35‘000 unità, mentre il settore dei camper è in continua espansione e ha superato a fine 2015 la quota di 50’000 veicoli.

Qual è la tendenza?

Le famiglie più giovani preferiscono ancora il principio del rimorchio, in particolare perché ai bambini piace fermarsi in un posto per fare amicizia con coetanei e apprezzano meno le bellezze paesaggistiche e monumentali. Questo target apprezzerà sicuramente il nuovo modello di caravan chiamato Camper di Dethleffs, dove perfino i letti a castello sono dotati di ergonomici materassi EvoPoreHRC.

Sempre più sono in auge sia nelle roulotte sia nei motorhome sono le cosiddette lounge al posto della tradizionale dinette. L’euro debole dischiude il mercato di veicoli da campeggio anche a consumatori altrimenti piuttosto orientati ai viaggi tutto compreso. Nel settore case motorizzate si constatano due tendenze: da un lato verso i van compatti, dall’altro verso voluminosi semintegrali. I camper dotati di mansarda sopra la cabina di guida (detti modelli alcova), un tempo dominanti, si trovano sul mercato quasi solo ancora come veicoli a noleggio e in seguito passano al consumatore finale come veicoli d’occasione.

La zona comfort si espande

Dalle soluzioni modeste e compatte alle superdotazioni con frigorifero da 160 litri e forno: il confort è sempre più di casa anche nei veicoli economici. Come equipaggiamento opzionale non mancano il TV a schermo piatto e l’antenna satellitare, ora nei limiti di disponibilità di spazio si vuole creare anche un posticino per la macchina del caffè.

La lunghezza esterna dei van parte sempre più dai cinque metri in funzione della trasformazione in camper. Si tratta di veicoli basati su grandi furgoni come la Fiat Ducato. Questa soluzione consente di parcheggiare in parallelo alla strada e con una larghezza di 205 cm è adatta anche alla circolazione in città. Il leader di mercato per i camper puri è l’organizzazione di vendita Pössl, che oltre alla marca originale ha sviluppato altri marchi come Globecar, Clever Mobile e recentemente Roadcar per rafforzare ulteriormente la presenza sul mercato. Attualmente Pössl punta sull’allestimento del Citroën Jumper. Questo modello è molto simile al Fiat, ma è dotato di motori propri che anziché con la tecnica dei gas di scarico SCR funzionano con AdBlue.

Suisse Caravan Salon 2016

Lounge anziché dinette nella nuova roulotte «Camper» di Dethleffs

Suisse Caravan Salon 2016

Letti basculanti sopra il vano soggiorno sono disponibili come opzione per molti semintegrali, ma si pagano in termini di carico utile..

La scelta è immensa

Se avete una netta preferenza per una data organizzazione dello spazio è raccomandabile contattare un rivenditore molto prima delle previste vacanze. Anche per uno specialista del settore è semplicemente impossibile avere a disposizione per una consegna immediata tutti i veicoli disponibili del produttore. Quasi tutto è possibile in uno spazio tra i dieci e i 13 m² a prescindere da cucina, bagno e dinette: matrimoniale in coda trasversale o per il lungo, letti singoli longitudinali con passaggio mediano, matrimoniali longitudinali montati sul pavimento del veicolo o rialzati per creare lo spazio per un garage in coda.

Nei camper più grandi, specie in quelli semintegrati che nel frattempo costituiscono ormai un terzo delle nuove immatricolazioni, si è imposta in tutto il settore l’ingegnosa architettura interna con bagno spazioso a zone separate. Un’evoluzione, questa, che si ripercuote in termini di organizzazione dello spazio sulla lunghezza del veicolo come la più frequente richiesta di letti singoli o matrimoniali installati in senso longitudinale.

I francesi puntano a piante non convenzionali

I letti basculanti supplementari per il caso di una gita con i nipoti sono sempre più apprezzati. Specialmente i costruttori francesi sorprendono con inattese organizzazioni dello spazio. Così ad esempio lo Chausson 728 EB con mobile lavabo centrale, letto basculante, bagno tutta larghezza e letto matrimoniale a installazione longitudinale.

Certo, non tutto ciò che impressiona è anche comodo nella pratica: il Suisse Caravan Salon a Berna è un’ottima occasione per verificare l’idoneità pratica delle innumerevoli piante proposte.

In tutto il mondo il mercato dei camper e motorhome grandi e molto costosi cresce più rapidamente del caravaning. Ne approfitta anche l’impresa familiare Maurer Fahrzeugbau di Roggwil BE, che costruisce in Svizzera veicoli della lunghezza dai sette ai 14 metri con sovrastruttura a monoblocco con successiva produzione in Portogallo. I prezzi per gli Starliner by Maurer sono sempre su richiesta. Quel che conta è la distinzione, e non guasta l’estensione verso l’esterno con uno slide out che nell’area camper consente di ampliare la zona living e/o la camera da letto su entrambi i lati.

Facts

Suisse Caravan Salon 2016
www.suissecaravanasalon.ch

scs_2016_banner_animiert_234x60px_dt

Data:  dal 27 al 30 ottobre 2016.
Luogo: Wankdorf Berna. In auto seguire le indicazioni BEA bern expo. I posteggi vengono assegnati.
TP: dalla stazione centrale di Berna tram 9 fino alla Guisanplatz
Orari d’apertura:  giovedì – lunedì dalle 9.30 alle 18.00. Venerdì fino alle 20.00 (dalle 18.00 entrata libera). L’area è accessibile in sedie a rotelle.
Prezzi d’entrata: adulti 15 CHF, AVS e altri 10 CHF, bambini fino a 16 anni gratis, custodia cani 10 CHF /giorno; i cani non sono ammessi al salone.
Biglietti ridotti per detentori AG disponibili in stazione (10 anziché 15 CHF).
Parcheggi camper: presso l’area del salone, durata minima di occupazione 4 ore a 6 CHF.

Altri Temi:

CONSIGLI PER VIAGGIARE IN ROULOTTE

 

foto: zVg

Autore: Jürg Wick

Le piace l'articolo?:

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.